claim

Casa di cura e poliambulatorio

accreditato e convenzionato con il Servizio Socio Sanitario Nazionale

CHIRURGIA E RIABILITAZIONE DELLA MANO

 

Servizio di Chirurgia e Riabilitazione della mano

 


CHIRURGIA DELLA MANO

Sindrome del canale carpale


La chirurgia della mano è una specialità chirurgica che nasce per rispondere alle problematiche correlate alle patologie traumatiche, degenerative, infiammatorie e neoplastiche che colpiscono la mano.
La straordinaria complessità della mano richiede per un adeguato trattamento, la stretta collaborazione tra il Chirurgo della mano e il Fisioterapista specializzato in riabilitazione
della mano.

E’ un’infiammazione del nervo mediano causata dalla compressione, all’interno del canale carpale, dei tendini flessori che vi scorrono. I sintomi possono essere: formicolii e dolore crampiforme dalla mano fino all’avambraccio, prevalentemente durante la notte, diminuzione della forza e della sensibilità. Le cause di questa malattia non sono ancora note.
 
Per diagnosticare la sindrome del canale carpale è utile eseguire l’esame elettromiografico, checostituisce l’unica indagine strumentale attendibile.
Come si cura
 
La terapia conservativa (tutore, infiltrazione corticosteroidea) è efficace all’esordio. Risolutivo è l’intervento chirurgico di decompressione del nervo, che generalmente viene eseguito con tecnica endoscopica in anestesia locale e in Day Hospital. L’intervento comporta una piccola incisione cutanea al polso e richiede una piccola medicazione da mantenere per circa 10 giorni.
 
La fisioterapia, attraverso semplici esercizi da eseguire da soli durante la giornata, rappresenta parte integrante del trattamento e consente di utilizzare da subito la mano per le normali attività quotidiane e di riprendere l’attività lavorativa in poche settimane
 
Dito a scatto
 
Definito anche tenosinovite stenosante dei tendini flessori, è n’infiammazione dei tendini flessori di un dito, che si manifesta con la formazione di un nodulo
 
tendineo doloroso alla base del dito interessato. Questo causa il caratteristico scatto nei movimenti di flessione e di estensione del dito, dovuto alla difficoltà meccanica incontrata dal nodulo a scorrere al di sotto della puleggia basale. Lo scatto è spesso accompagnato da dolore e da conseguente difficoltà nei movimenti. Le cause non sono sempre chiare; spesso ne è responsabile uno stress tendineo.
Come si cura
Il trattamento conservativo (tutore, infiltrazione corticosteroidea) è efficace
nella riduzione del gonfiore e del dolore, ma non è sempre risolutivo per eliminare lo scatto. In tal caso è indicato l’intervento chirurgico, che libera il tendine attraverso la sezione della puleggia, con una piccola incisione alla base del dito. L’intervento viene eseguito in anestesia locale e Day Hospital. Dopo l’operazione è utile eseguire alcuni semplici esercizi di fisioterapia per evitare la formazione di aderenze tendinee.

Rizoartrosi
 
E’ una forma di osteo-artrite degenerativa, più comune nelle donne dopo i 40 anni, che colpisce la base del pollice ed in particolare l’articolazione trapeziometacarpale. Causa una deformazione del pollice, che perde la sua caratteristica opposizione, e rende molto dolorosi i movimenti di presa. Il dolore è causato dal contatto diretto delle ossa a causa del consumo della cartilagine e dalla presenza di “becchi” d’osso che agiscono come spine, irritando i tessuti. Per diagnosticare con sicurezza la rizoartrosi è necessario eseguire una radiografia semplice della mano.
Come si cura
Imparare i gesti che permettono di risparmiare l’articolazione e usare un tutore di riposo notturno può alleviare i disturbi. Se il dolore diventa insopportabile è indicato l’intervento chirurgico (artroplastica in sospensione), che viene eseguito in Day Hospital e richiede l’anestesia di tutto il braccio. Il pollice rimane immobilizzato per due settimane, e successivamente limitato nei medicazione da mantenere per circa 10 giorni.
La fisioterapia, attraverso semplici esercizi da eseguire da soli durante la giornata, rappresenta parte
integrante del trattamento e consente di utilizzare da subito la mano per le normali attività quotidiane e
di riprendere l’attività
lavorativa in poche settimane.


RIABILITAZIONE DELLA MANO

Riabilitazione


PAGINA IN LAVORAZIONE
 


SERVIZIO TUTORI

Servizio fornitura tutori su misura
 

PAGINA IN LAVORAZIONE


CONGRESSO FESSH 2018 COPENHAGEN

 

Il Comitato organizzatore di Copenaghen e il Comitato scientifico internazionale del XXIII Congresso FESSH hanno avuto quattro obiettivi importanti: un alto livello di contenuto scientifico; una presentazione E-poster ottimizzata; l'inclusione di alcuni argomenti più insoliti e, un focus sulle giovani generazioni di chirurghi della mano.

Un numero elevato di docenti invitati - molti provenienti da altre parti del mondo e che lavorano in altre specialità mediche - hanno altruisticamente accettato di onorare il Congresso con la loro presenza e presentazioni, nonostante il supporto finanziario estremamente limitato che potevamo offrire.

C'è una sessione speciale per i giovani chirurghi della mano intitolata "Chirurgia della mano alla frontiera", così come una sessione di carte libere "da giovani chirurghi manuali a giovani chirurghi manuali".

L'argomento del corso di istruzione è "Fratture della mano e del carpo". Nella scelta di questo argomento, anche se pensavamo principalmente ai nostri colleghi più giovani, crediamo che gli esperti senior ne trarranno beneficio. Il libro del corso è stato realizzato in perfetta collaborazione con i nostri editori Thieme e con il generoso contributo di molti esperti di spicco.

Certamente, tutti questi risultati sarebbero stati impossibili senza il supporto e il contributo dell'industria medica.

E quindi, grazie agli inviati, docenti, sostenitori e partecipanti ...

Copenhagen ti dà il benvenuto!    leggi tutto........

Official website FESSH 2018

Area riservata CASA DI CURA FONDAZIONE GAETANO PIERA BORGHI DI ANGELO BORGHI & C. SAS
Via Petrarca, 33 21020 BREBBIA (VA) - Tel. 0332 971333 - Fax 0332 971335 - P.IVA/CF 02779700125  
Direttore Sanitario Dr. Roberto Giani